Elezioni 2022, Di Maio: "Inaccettabile ingerenza russa"

(Adnkronos) - "E' veramente preoccupante l'ingerenza russa nelle elezioni politiche italiane. Addirittura stamattina le autorità russe danno indicazioni di voto sulle elezioni politiche italiane, questo è inaccettabile". Lo dice in un video il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"Noi continueremo a lavorare - continua il leader di Impegno civico - per ridurre la dipendenza dell'Italia dal gas russo, perché questo significa aiutare le famiglie e le imprese e vuol dire ridurre i soldi che diamo a Putin per finanziare la guerra in Ucraina. Ed è anche per questo che serve un tetto massimo al prezzo del gas: la guerra in Ucraina scatenata da Putin è alla base dell'aumento dei costi dell'energia, il silenzio assordante della destra su questo argomento in Italia è veramente inquietante".

Poi, ospite di Tg2 Post, ribadisce: "Ci stavamo battendo con il governo Draghi per il tetto massimo al prezzo del gas. Lo dico da ministro degli Esteri: non possiamo aspettare la formazione di un nuovo governo per ottenere questa misura. Cade il governo, non è più in carica pienamente, questo indebolisce i negoziati. Quello che chiedo a tutti i leader politici in questo momento è: uniamoci in questa battaglia, diamo sostegno a Draghi perché riesca a ottenere questo punto".

"Il tetto europeo massimo al prezzo del gas è l'unico modo per non far saltare le nostre aziende e anche per dare meno soldi a Putin - continua il leader di Impegno Civico - Però il silenzio della destra sul tetto massimo al prezzo del gas è inquietante perché qui non stiamo parlando solo di difendere gli interessi degli italiani: se non ti batti per il tetto massimo, fai in modo di dare più soldi a Putin per finanziare la guerra".

Quanto al voto, "l'obiettivo di Impegno Civico è essere una forza moderata che parla agli amministratori locali, che sono i veri eroi che stiamo coinvolgendo in tutta Italia, e che ha l'obiettivo di essere la sorpresa di queste elezioni, ne sono sicuro, andando ben oltre il 3%" dice Di Maio.

"La composizione delle liste richiederà le prossime ore che ci consentiranno di arrivare lunedì a presentarle con un quadro inclusivo e che permetterà anche ai territori di esprimersi - spiega - In quale collegio sarò candidato? Nelle prossime 24, massimo 48 ore, ci sarà chiarezza".