Elezioni 2022, Fedriga: "Non farò il ministro"

(Adnkronos) - "Lega e Forza Italia non potevano fare altro che dire 'andiamo avanti, ma senza Cinque stelle'. Altre soluzioni sarebbero state pura anarchia e un danno per la reputazione di Draghi che ha capacità e autorevolezza enormi". Lo afferma in un'intervista a 'La Stampa' Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni. "Penso che non ci sia nulla di scontato, anche se i sondaggi ci danno la vittoria a mani basse. Dobbiamo lavorare, dare la certezza agli elettori che abbiamo persone capaci di mettere in pratica le cose, abbiamo gli esempi dei governi nelle Regioni e nei Comuni". "Non farò il ministro. Rimarrò in Regione, se i cittadini mi rivoteranno nel 2023. Preferisco fare il presidente della mia Regione" conclude Fedriga.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli