Elezioni 2022, Fratoianni e Bonelli: "Per ora non c'è intesa con Pd"

(Adnkronos) - Per ora l'intesa con il Pd, in vista delle elezioni politiche 2022, non c'è. Lo dicono Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli, leader di Sinistra Italiana e Verdi. "Se questa intesa a cui abbiamo lavorato e che ancora vorremmo non si fa, e al momento non c'è, noi abbiamo la nostra proposta in campo'' afferma Fratoianni a La corsa al voto, su La7. Quanto all'ipotesi di correre con il M5S, il leader di Si replica: "Con Conte non ci siamo sentiti''.

"Il patto tra Calenda e Letta non ci impegna in nessun modo. Quello che voglio sapere è se quel patto disegna il profilo di una proposta generale, perché se è così finisce qua" scandisce. Quanto a Letta, che ha detto che domani sarà a Roma tutto il giorno, il leader di Si replica: "Anch'io domani sarò a Roma...''.

"Né io né Fratoianni andiamo col Pd, noi abbiamo la nostra lista - dice Bonelli a Metropolis su Repubblica.it - Per come è stata impostata ieri l'intesa Letta-Calenda potrebbe consentire un'intesa anche con M5S, un'intesa tecnica. Faccia parte di questa alleanza, con un'intesa tecnica, anche M5S così come lo fa Calenda".

"Stiamo lavorando alla definizione di punti programmatici - spiega poi a La corsa al voto su La7 - La proposta fatta da Calenda ha disorientato molto il popolo del centrosinistra". “Stiamo delineando un pacchetto di proposte. Se Calenda pensa di essere colui che pensa di avere il 20%, prima lo prende e poi ne parliamo. Siccome ha gli stessi voti nostri, deve avere il senso del limite”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli