Elezioni 2022, Pappalardo: "Gilet Arancioni si candidano, uscire da Nato e Ue"

(Adnkronos) - "Il Movimento Gilet Arancioni ha deliberato di partecipare alle elezioni politiche anticipate del 25 settembre, nonostante ancora una volta la casta politica al potere abbia colpito a morte la democrazia, mandando i cittadini a votare nella calura estiva, per non consentire ai Movimenti spontanei popolari di raccogliere le firme necessarie per partecipare alle elezioni". Lo scrive in una nota il leader dei Gilet Arancioni Antonio Pappalardo. "Tutti partiti e i movimenti che siedono in Parlamento, con un vero e proprio colpo di Stato, si sono garantiti la non raccolta delle firme, così compiendo una odiosa discriminazione politica. Essi, però -rileva- secondo gli ultimi sondaggi, non vanno oltre il 34%, mentre il restante 66% pretende il cambiamento".

"Dobbiamo riunire - aggiunge Pappalardo - tutto il fronte contro questo regime che vuole le vaccinazioni obbligatorie e la guerra in Ucraina, scegliendo un simbolo unico e un programma politico condiviso, che imponga innanzitutto la proclamazione dell’Italia 'Paese della Pace', per uscire dalla Nato e da questa Unione Europea, che sta comprimendo la vocazione universale del Popolo Italiano".

"Tutti i Cittadini che vogliono abbattere questa dittatura sanitaria e mediatica -è l'appello di Pappalardo- si facciano avanti, proponendosi, candidandosi, raccogliendo le firme in tutti i collegi, manifestando la loro volontà di adesione ai nostri responsabili al sito www.movimentogiletarancioni.it, oppure scrivendo alla email info@generaleantoniopappalardo.it".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli