Elezioni 2022, Razzante: "Campagna inattesa e breve, rischio attacchi hacker"

(Adnkronos) - "Se il Copasir ha rilevato un rischio è chiaro che ha un fondamento e possiamo essere certi che ci sia, ma io vedo più un rischio interno, non solo esterno, ossia che la campagna elettorale, così inattesa e breve, possa essere falsata non soltanto da fake news ma anche da attacchi a siti istituzionali, a siti dei partiti o dei singoli candidati". Lo afferma all'Adnkronos il prof. Ranieri Razzante, consigliere per la Cybersecurity del sottosegretario alla Difesa, sul rischio di possibili ingerenze straniere e disinformazione sulle elezioni.

Potrebbe esserci il rischio di "attacchi malware o DDos", sottolinea Razzante. "Ci auguriamo non avvenga - prosegue - Le protezione che abbiamo sono ancora basse quindi bene fa il Copasir a lanciare un allarme generale. E' chiaro che i nostri Servizi e le forze dell'ordine vigileranno con attenzione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli