Elezioni 2022, sondaggio: centrodestra cresce e raggiunge il 48,5%

(Adnkronos) - Coalizione di centrodestra ancora più avanti nelle intenzioni di voto degli italiani, in vista delle elezioni politiche del 25 settembre. E' quanto emerge dal sondaggio dell’istituto di ricerca Quorum/YouTrend per Sky TG24, secondo il quale, rispetto alla scorsa rilevazione, il centrodestra cresce raggiungendo il 48,5%. Nel dettaglio, Fratelli d'Italia resta il primo partito con il 24,1% (24,2% nella precedente rilevazione). La Lega registra un 13,8%, mentre Forza Italia è all’8,7%.

Arretra il centrosinistra che si attesta al 29,5%. Il PD sale al 22,7% (22,3%), mentre il M5S ottiene 11,1% (10,6%). Sinistra italiana/Europa Verde si attestano al 3,2% (3,9%); +Europa al 2,9% (1,6%); ItalExit al 2,5% (3,2%)

Azione/Italia Viva 5,3% (nella precedente rilevazione Azione era al 2% mentre Italia Viva era 2,2%); Noi Moderati all’1,9% (nella precedente rilevazione Noi con l’Italia – L’Italia al Centro era allo 0,8%; Unione Popolare allo 0,7%; Udc – Coraggio Italia allo 0,3%); Impegno Civico è allo 0,7% (1,5%). Mentre la quota di indecisi e astenuti è pari al 38,8% (38,7%)

La percentuale di indecisi/astenuti si attesta al 38,8%. Tra i giovani il gap fra le due coalizioni si dimezza portando il centrodestra avanti del 9,2% a fronte del 20,1% come dato generale. Questo soprattutto grazie alla grande crescita di Europa Verde/Sinistra Italiana (5%) e +Europa (4,5%), a fronte di un forte calo tra gli Under 35 soprattutto di Forza Italia (5,1%). Infine, si registra ancora un M5S più forte tra gli under 35 (13,8%) rispetto ai più grandi (11,1%). Fra i più giovani il primo partito è il Pd (23,9%), seguito da FdI 22,4% e Lega con il 14,6%