Elezioni 2022, Verdi e Si candidano Ilaria Cucchi e Aboubakar Soumahoro

(Adnkronos) - Europa Verde e Sinistra Italiana hanno deciso di candidare Aboubakar Soumahoro e Ilaria Cucchi alle elezioni politiche 2022 in programma il 25 settembre. Lo hanno annunciato in una conferenza stampa alla Camera il portavoce di Ev, Angelo Bonelli, e il segretario di Si, Nicola Fratoianni.

Aboubakar Soumahoro è nato in Costa d'Avorio, giunto in Italia nel 1999, per anni si è occupato come sindacalista della condizione dei lavoratori agricoli e dei braccianti. Ilaria Cucchi e Soumahoro saranno candidati nell'uninominale e saranno i capilista di Europa Verde e Si.

"Lo abbiamo detto fin dal 2 luglio quando la presentammo che la lista Ev-Si vuole essere aperta e aggregare - ha detto Fratoianni - Ev e Si che non si considerano autosufficienti. Ci hanno accusato di aver trattato con il Pd in cambio di un seggio sicuro ma queste candidature dimostrano che si trattava di falsità, dimostrano per chi abbiamo trattato e chi vogliamo portare in Parlamento". Ilaria Cucchi e Aboubakar Soumahoro sono l'emblema "di un'Italia che non si arrende, che si batte con tenacia per i diritti, per la dignità e la giustizia. Siamo molto fieri di averli convinti" ha sottolineato il segretario di Sinistra Italiana.

"Sono molto emozionato - ha dichiarato Bonelli - nel presentare la candidatura di Aboubakar Soumahoro, che è una figura importante, un attivista e sindacalista che da 20 anni difende le persone invisibili, senza voce e senza volto della filiera agroalimentare. In una politica impazzita in cui imperversa l'ego e nella quale c'è chi si autocandida a premier, immaginate se a guidare l'Italia ci fosse una figura come quella di Aboubakar, per poter mettere al primo posto gli ultimi e per fare della giustizia sociale e ambientale l'agenda di un governo del cambiamento. Oggi si apre una bellissima pagina".

"Ci sono persone come Ilaria - ha concluso Fratoianni - protagoniste di una storia dura e dolorosa ma anche estremamente potente, che ha raccontato agli italiani che non è vero che bisogna accettare le cose avverse e che non si possa cambiare il corso delle cose. Ilaria è una donna straordinaria e sono molto orgoglioso che queste due figure abbiano accettato di guidare le nostre liste".