Elezioni 25 settembre, slitta l'inizio del GF Vip?

Grande Fratello Vip
Grande Fratello Vip

Secondo le ultime indiscrezioni, pare che la settima edizione del Grande Fratello Vip dovrebbe prendere il via il prossimo 19 settembre, sei giorni prima della data in cui è stata fissata l’apertura delle urne per le elezioni politiche italiane. Tra ipotesi di uno slittamento del reality e organizzazione della quarantena, vediamo come faranno i “vipponi” ad andare a votare.

Elezioni 25 settembre, slitta l’inizio del Grande Fratello Vip?

Per il momento, va detto, non si pensa di posticipare l’inizio del reality show più seguito sulle reti Mediaset. A quanto si apprende, pare che gli organizzatori del programma abbiano già pensato ad una soluzione per permettere a tutti i Vip della casa più spiata d’Italia di recarsi alle urne. I protagonisti del GF, infatti, potranno lasciare liberamente Cinecittà, per recarsi ai propri seggi ed esprimere il loro diritto di voto. Chi sceglierà, invece, di non esercitare questo diritto, rimarrà all’interno della Casa.

La gestione della quarantena: cosa accadrà ai Vip che vorranno uscire dalla Casa per votare?

Il problema maggiore, per chi deciderà di votare, sarà riscontrato al ritorno a Roma. La pandemia da Covid ancora in corso, infatti, obbliga gli organizzatori del reality ad imporre una quarantena per tutti i partecipanti allo show. Si tratta di 10 giorni in isolamento necessari a non creare un focolaio pericoloso tra le mura della Casa di Cinecittà.