Elezioni amministrative 2021, tutti i risultati

·19 minuto per la lettura

Le elezioni comunali 2021 danno nelle grandi città un vincitore certo: a Milano incassa il bis Sala, a Napoli fa il pieno Manfredi, e a Bologna vola Lepore, nelle ultime due città nell'inedita alleanza Pd-M5s. Se il centrodestra tiene la Calabria con la vittoria di Occhiuto, Trieste e Torino vanno al ballottaggio mentre a Roma è testa a testa tra il candidato del centrodestra Enrico Michetti e l'ex ministro dem Roberto Gualtieri.

IN PRIMO PIANO:

Ore 00.00 - Suppletive Roma: centrosinistra strappa seggio a M5s | Il centrosinistra strappa il seggio di Roma Primavalle per la Camera a M5s. Quando restano da scrutinare 7 sezioni su 219, il candidato del centrosinistra Casu con il 43,58% dei voti ha un vantaggio incolmabile. Il centrodestra è al 37,53%. 

Ore 23.47 - Giuseppe Conte sui ballottaggi: "Nessuna affinità con le forze di destra" | Sui ballottaggi il leader M5s Giuseppe Conte sbarra la strada alla destra: "È chiaro che i cittadini non possono essere considerati un pacco postale. Non c'è dubbio che la nostra forza politica non può avere alcuna affinità con le forze di destra".

Ore 23.34 - Napoli, fuochi artificio per Manfredi | L'ormai quasi sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, celebra con i fuochi d'artificio il risultato ottenuto alle amministrative, tra gli applausi di alcune centinaia di persone. "Saremo all'altezza della sfida", assicura Manfredi.

LEGGI ANCHE - Roma, Raggi: "Unica a tenere testa a corazzate destra e sinistra"

Ore 23.25 - Milano, Viminale (975 sez. su 1.248): Sala 57,51%, Bernardo 32,23% | In base ai primi dati ufficiali del Viminale, quando sono state scrutinate 975 sezioni su 1.248, a Milano il sindaco uscente, candidato del centrosinistra, Giuseppe Sala è al 57,51% mentre il candidato del centrodestra Luca Bernardo è al 32,23%. Gianluigi Paragone al 3,01%, la candidata dei 5 Stelle Layla Pavone al 2,71%.

Ore 23.24 - Bologna, Lepore nuovo sindaco | Il centrosinistra conferma il sindaco di Bologna al primo turno. Quando restano da scrutinare 43 sezioni su 445, Matteo Lepore col 62,05% dei voti ha un vantaggio incolmabile. 

GUARDA ANCHE - Chi è Gaetano Manfredi, nuovo sindaco di Napoli

Ore 23.05 - Roma, Michetti: "Temo astensionismo, gireremo piazze" | Dopo il voto per le elezioni di Roma 2021, "quello che più temo è da sempre l’astensionismo". Lo ha detto nel comitato elettorale il candidato sindaco del centrodestra, Enrico Michetti.

Ore 22.53 - Boschi: "M5S? Oggi compleanno ma anche sua fine" | "Oggi, nel 2009, nasceva il M5S, ma credo che la data di oggi segni anche la fine del Movimento". Così Maria Elena Boschi, ospite di Porta a Porta.

Ore 22.38 - Raggi: "Non darò indicazioni di voto" | "Non darò indicazioni di voto, i voti non sono pacchetti, i cittadini non sono mandrie". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi nel suo commiato non avendo raggiunto il ballottaggio.

Ore 22.30 - Roma, Raggi: "Risultato importante dopo 5 anni di attacchi" | "Dopo 5 anni di attacchi violentissimi, spesso anche personali, ai quali in pochi avrebbero resistito, ho ottenuto poco meno di quanto hanno ottenuto le corazzate di centrodestra e centrosinistra. E questo è un dato da tenere in conto e su cui nei prossimi giorni faremo necessariamente una riflessione". Lo dice la sindaca uscente, Virginia Raggi, al comitato elettorale allestito all'hotel The Hive di via Urbana, al centro di Roma.

LEGGI ANCHE - Draghi capitalizza il voto e accelera, delega fiscale in Cdm

Ore 22.03 - Milano, Bernardo: "Sfido chiunque a ottenere un risultato migliore" | Elezioni a Milano, il sindaco Beppe Sala fa il bis al primo turno. "Sfido chiunque a ottenere un risultato migliore in 15 giorni di campagna elettorale" ha detto il candidato sindaco del centrodestra a Milano, Luca Bernardo, in conferenza stampa, a Milano al Nhow Hotel di via Tortona.

LEGGI ANCHE - Elezioni, chi è in vantaggio

Ore 21.46 - Calabria, de Magistris: "C'è comunque soddisfazione" | "Esprimiamo comunque soddisfazione, perché in pochi mesi abbiamo messo in campo una coalizione civica popolare con candidati entusiasti ma molti alla prima esperienza, senza apparati, senza soldi, senza partiti". Così il candidato presidente della Regione Calabria per il polo civico, Luigi de Magistris.

VIDEO - Chi è Catello Maresca

Ore 21.32 - Roma, Lombardi a Raggi: "Corazzate? Politica non è Risiko" | Sulle elezioni a Roma "aspettiamo i risultati finali. Ma vorrei sottolineare che in questi anni il M5S è maturato e non ha paura del confronto, con nessuno". Così risponde Roberta Lombardi, assessora M5S alla Transizione ecologica in Regione Lazio, commentando l'esito del voto in vista del ballottaggio.

LEGGI ANCHE - Elezioni 2021, Meloni: "Sfido Letta, sì Draghi al Quirinale se elezioni subito"

Ore 21.20 - Calenda: "Letta? Lo sentirò per sapere se sono di destra o sinistra" | Dopo il voto sulle elezioni di Roma, "Letta dice che le nostre strade dovranno convergere? Non lo so, sono confuso. Il Pd fino a ieri ha detto che ero di destra, non ho capito bene... Sentirò Letta, che è un amico, e mi farò spiegare bene quando sono di destra e quando si sinistra". Così il leader di Azione Carlo Calenda.

Ore 21.11 - Gigliuto (Piepoli): "Le periferie non sono andate a votare. Strappo con il centro va ricucito" | "Più che una vittoria del Pd, è una vittoria della coalizione”. Il sondaggista Livio Gigliuto, Vicepresidente dell’Istituto Piepoli, commenta così i risultati delle elezioni amministrative.

Ore 21.05 - Torino, Appendino: "Lavorato per città non per consenso" | Il risultato elettorale del Movimento 5 Stelle "non è una critica al nostro operato, il problema è la disaffezione alla politica e l'astensionismo". Così la sindaca di Torino, Chiara Appendino, commentando l'esito delle urne. "Sono orgogliosissima di quanto abbiamo fatto: risanare i conti del Comune e salvare dal fallimento Gtt (l'azienda del trasporto pubblico locale, ndr) non ci ha portato consenso, ma lo sapevano. Non abbiamo lavorato per quello ma per i risolvere i problemi della città".

Ore 21.02 - Milano, Sala centra il bis al primo turno: evento quasi storico | Dopo giorni di "testa bassa e pedalare", l'ordine dettato ai suoi collaboratori per evitare che si montassero la testa con i sondaggi, alla fine il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha alzato la testa definendo "un evento quasi storico" la sua quasi certa rielezione al primo turno, prima volta per un candidato del centrosinistra da quando c'è l'elezione diretta del primo cittadino.

LEGGI ANCHE - M5s a picco, Conte già nel mirino del fuoco amico

Ore 20.50 - Salvini: "Stasera chiamo Giorgia e Silvio" | "Come centrodestra chiamerò stasera stessa Giorgia e Silvio per trovarci all'indomani dei ballottaggi" per parlare dei candidati per le amministrative del prossimo anno, "siano civici o politici". Così il segretario leghista Matteo Salvini.

VIDEO - Gualtieri, Roma: "Ottimisti, al lavoro per la rinascita di Roma"

Ore 20.43 - Salvini: "Torino e Roma ballottaggi tutti da giocare" | "In questo momento la Lega ha rispetto a ieri 50 sindaci in più, la Calabria è una soddisfazione enorme. Torino e Roma sono ballottaggi aperti tutti da giocare". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in conferenza stampa nella sede del partito di via Bellerio a Milano.

Ore 20.30 - Michetti: "Roma immobile, ci occuperemo della burocrazia" | La prima attenzione sarà rivolta alla burocrazia, il centrodestra ha a cuore la macchina amministrativa perché la città è immobile davanti alle buche, alla spazzatura, ai problemi delle scuole e del verde". Così Enrico Michetti, candidato del centrodestra a Roma dopo il voto.

Ore 20.16 - Comunali, Meloni: "Partita è ancora aperta specie a Roma" | "La partita è ancora aperta e la più importante è Roma". Così la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni nella sede di FdI a Roma.

Ore 20.11 - Meloni: "Astensionismo è crisi democrazia non politica" | "Credo che non si possa trattare in modo superficiale il dato sull'astensionismo: quando si vota in città importanti e c'è un astensionismo intorno al 50% non è una crisi della politica ma della democrazia". Così la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni nella sede di FdI a Roma, ultima dei principali leader a commentare il voto.

LEGGI ANCHE - Amministrative 2021, Letta: "Grande vittoria centrosinistra, destra è battibile"

Ore 20.04 - Roma, Gualtieri: "Siamo al ballottaggio, parliamo a tutti" | "Siamo molto soddisfatti perché siamo al ballottaggio. Ci rivolgeremo a tutte le romane e i romani per dare a Roma un governo all'altezza di una grande Capitale". Lo dice il candidato a sindaco di Roma Roberto Gualtieri, accolto dagli applausi del suo comitato elettorale e dalle urla "Roberto sindaco".

VIDEO - Le proiezioni e l'affluenza

LEGGI ANCHE - Centrosinistra avanti in tre importanti città: quali sono

Ore 19.55 - Roma, Raggi: "Unica che tiene testa a destra e sinistra" | "Aspettiamo dati certi. Al momento a Roma sono l'unica che sta tenendo testa alle corazzate del centrodestra e del centrosinistra con la lista Movimento 5 Stelle e le mie liste civiche". Lo ha detto la sindaca uscente, Virginia Raggi, nel corso di un incontro con la stampa al comitato elettorale all'hotel The Hive di via Urbana, al centro di Roma.

LEGGI ANCHE - Elezioni Milano, Feltri: "Città fighetta, non sorprende vittoria Sala"

Ore 19.31 - Suppletive, Letta eletto con il 49,9% | Il segretario del Pd Enrico Letta è stato eletto alle suppletive per la Camera nel collegio Toscana 12 con il 49,92%, pari a 33.391 preferenze, e vice così il seggio lasciato vacante da Pier Carlo Padoan. Si è fermato al 37,83%, pari a 25.303 voti, il candidato del centrodestra Tommaso Marrochesi Marzi. A seguire il segretario del Partito comunista Marco Rizzo con il 4,69%, pari a 3.135 voti.

Ore 19.28 - Roma, Calenda: "Deciderò su indicazioni voto, senza contropartita" | "Deciderò nei prossimi giorni sulle indicazioni di voto, personale e senza contropartita". Così il candidato sindaco di a Roma, Carlo Calenda nel corso di una conferenza stampa al suo comitato.

VIDEO - Le parole di Giuseppe Conte

Ore 19.20 - Comunali, Salvini: centrodestra sia più compatto e meno litigioso | "Il centrodestra sia più compatto e meno litigioso: dove siamo uniti, come in Calabria, vinciamo". Così il leader della Lega, Matteo Salvini su rete 4. "Chi non è andato a votare non è un marziano, ma gente che ha perso fiducia e questa è anche colpa mia".

Ore 19.06 - Lupi: "Peggior risultato nella storia centrodestra" | "Siamo al più basso risultato del centrodestra a Milano, per tutti i partiti e per tutte le liste". Lo ha detto il leader di Noi con l'Italia, Maurizio Lupi, arrivando al comitato elettorale a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, Luca Bernardo. "Il dato di Milano mi sembra sia inequivocabile - ha aggiunto -, è doppio il risultato che ci penalizza e che ci deve far riflettere come coalizione di centrodestra". 

Ore 19.01 - Proiezioni Opinio-Rai: Roma; Pd 16,4%, FdI 15,6% | Il Pd con il 16,4% è attualmente al primo posto delle liste a Roma, secondo le Proiezioni di Opinio per la Rai. Al secondo posto Fdi con il 15,6%. La lista Calenda sindaco al terzo posto con il 15,3%. A seguire il Movimento 5 Stelle con il 12,8%; la Lega è al 4,6%. Le liste civiche 'Gualtieri sindaco' e 'Michetti sindaco' sono rispettivamente al 7,9% e al 5,1%. La 'lista civica Virginia Raggi' è al 4,3%.

Ore 18.50 - Torino, Lo Russo: "Nessun appartamento, siamo coerenti" | "Nessun apparentamento l'abbiamo detto fin dal primo turno, non ci sono esigenze di fare apparentamenti, ma soprattutto abbiamo una cosa che si chiama coerenza e in politica credo sia molto importante". Così Stefano Lo russo, candidato sindaco di Torino per il centrosinistra.

Ore 18.48 - Milano, Sala: "Sta maturando evento quasi storico" | "Credo che quello che sta maturando a Milano è qualcosa di importante, un evento quasi storico". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, commentando i primi risultati elettorali che lo danno in vantaggio. 

Ore 18.40 - Conte: "Ballottaggi? Vedremo ma non con la destra" | I cittadini non possono essere considerati pacchi postali che raccolgono le nostre indicazioni con un vincolo stringente. Ma la nostra proposta politica non può avere alcuna affinità con le forze politiche di destra". Lo ha dichiarato il leader del M5s, Giuseppe Conte, al Tg1. "Ora aspettiamo si consolidino i dati, poi valuteremo per i ballottaggi le possibilità di un dialogo. Non potremo avere nessuna suggestione per le forze di destra, per il resto valuteremo nei prossimi giorni". 

LEGGI ANCHE: L'autocritica di Salvini: "Paghiamo ritardi e divisioni"

Ore 18.37 - Letta: "Senza cav federatore centrodestra non c'è" | "Abbiamo dimostrato che la destra è battibile, ha sbagliato completamente la campagna elettorale, il centrodestra non c'è più, non c'è più il federatore, Berlusconi. Questo e' il dato che e' emerso". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, a Siena. 

Ore 18.30 - Letta: "Vittoria centrosinistra rafforza paese" | "Abbiamo vinto perché abbiamo privilegiato l'unità, prima quella interna del Pd, e in secondo luogo l'unità del centrosinistra che abbiamo portato in tutti i comuni dove si è votato". Questa grande vittoria del centrosinistra e del Pd rafforza l'Italia perché rafforza il governo Draghi". Così il segretario del Pd Enrico Letta intervenendo a Siena.

Ore 18.05 - Comunali, Renzi: "Nostre liste davanti a M5S e spesso decisive" | Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, ha scritto su Twitter: "I dati dai seggi mostrano risultati molto buoni per i candidati sostenuti da Italia Viva. Sono felice soprattutto per i nostri candidati già eletti sindaci al primo turno. E a chi ironizzava sui sondaggi, faccio notare che quasi ovunque le nostre liste sono davanti ai 5Stelle e spesso decisive per la vittoria dei candidati".

Ore 17.59 - Comunali, Boccia: "Pd è primo partito" | Il deputato Francesco Boccia, responsabile Organizzazione del Pd, ha detto: "Siamo orgogliosi di prendere atto che il Pd è il primo partito nelle città italiane e probabilmente nella Regione Calabria".

Ore 17.48 - Comunali, crollo dell'affluenza: è record negativo | Record negativo per l'affluenza alle urne: i votanti al primo turno sono stati il 54,69%, in pratica un elettore su due non è andato a votare. Dal 2010 ad oggi la minore affluenza si era registrata in precedenza nel 2017 (1.004 i Comuni al voto) con il 60,07%. Lo scorso anno (764 comuni) l'affluenza era stata del 65,62%.

Ore 17.42 - Suppletive: Letta vince a Siena | Il segretario del Pd, Enrico Letta, è a un passo dalla vittoria alle elezioni suppletive per la Camera a Siena. 

Ore 17.38 - Salvini: "Nessuno usi il voto per abbattere il Governo" | Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha detto: "Oggi votavano gli italiani per eleggere i sindaci: se qualcuno usa il voto per abbattere il governo di unità nazionale si sbaglia di grosso. Noi qua stiamo e qua rimaniamo. Non mi appassiona il dibattito sulla legge elettorale, ma quello sul lavoro, tasse e futuro del Paese".

LEGGI ANCHE: Elezioni Torino, proiezioni: verso ballottaggio tra Lo Russo e Damilano

Ore 17.30 - Elezioni: alle 15 affluenza al 54,64% | Quando mancano soltanto due comuni ancora non conteggiati, il dato dei votanti rilevato dal Viminale alle 15, cioè alla chiusura dei seggi, è pari al 54,64%. Nel 2016 - quando le urne sono state aperte un solo giorno - era stato del 61,52%.

Ore 17.18 - Elezioni: crolla affluenza a Roma, al 48,83% | Crollo dell'affluenza degli elettori per il primo turno delle amministrative a Roma: 48,83%. Cinque anni fa l'affluenza era stata del 57,03%.

Ore 17.00 - Comunali, Napoli: Manfredi segue lo spoglio con la famiglia | Mentre le proiezioni lo danno come prossimo sindaco di Napoli al primo turno, Gaetano Manfredi segue lo spoglio con la famiglia a casa sua, a Nola.

VIDEO - Elezioni amministrative, i primi exit poll

Ore 16.45 - Veneto: già eletto il sindaco del Comune più piccolo | Il primo sindaco eletto alle amministrative è il primo cittadino del Comune più piccolo del Veneto, Laghi in provincia di Vicenza, dove hanno votato in 77 su 158 elettori, con un'affluenza del 48,73%. Il nuovo sindaco è Marco Lorenzato, con la lista Insieme per Laghi, che ha ottenuto 42 voti, pari al 57,53% delle preferenze.

Ore 16.40 - Proiezioni Opinio-Rai: in Calabria Occhiuto al 52,9% | In base alla prima Proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle regionali in Calabria il candidato Roberto Occhiuto (centrodestra) raggiunge il 52,9%, seguito da Amalia Cecilia Bruni (centrosinistra) con il 25,6%; al terzo posto Luigi de Magistris con il 19,4%.

LEGGI ANCHE: Exit Poll: Milano, Bologna e Napoli al centrosinistra già al primo turno. Debacle del M5s

Ore 16.32 - Proiezioni Opinio-Rai: a Torino Lo Russo al 44,3% | In base alla prima Proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Torino il candidato Stefano Lo Russo (centrosinistra) raggiunge il 44,3%, seguito da Paolo Damilano (centrodestra) con il 40,4%.

VIDEO - Amministrative 2021. Ecco i problemi che dovrà affrontare il nuovo sindaco di Roma

Ore 16.27 - Proiezioni Opinio-Rai: Michetti-Gualtieri testa a testa, 27-31 | Testa a testa tra Enrico Michetti (centrodestra) e Roberto Gualtieri (centrosinistra) nella prima Proiezione per Opinio-Rai per le Comunali a Roma: per entrambi la forchetta è tra il 27 e il 31%. Virginia Raggi (M5s) è al 17-21%, Carlo Calenda al 16-20%.

Ore 16.25 - Proiezioni Opinio-Rai: a Bologna Lepore al 62,6% | In base alla prima Proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Bologna il candidato Matteo Lepore (centrosinistra) raggiunge il 62,6%, seguito da Fabio Battistini (centrodestra) con il 27,6%.

LEGGI ANCHE: Elezioni Napoli, proiezioni: Manfredi vince al primo turno

Ore 16.17 - Proiezioni Opinio-Rai: a Napoli Manfredi al 62,4% | In base alla prima Proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Napoli il candidato Gaetano Manfredi (centrosinistra e M5s) raggiunge il 62,4%, seguito da Catello Maresca (centrodestra) con il 19,2%. Seguono Antonio Bassolino (10,9%) e Alessandra Clemente (5,8%).

VIDEO - Napoli: chi è Gaetano Manfredi

Ore 16.15 - Napoli: affluenza più bassa di sempre | Anche a Napoli le comunali fanno segnare l'affluenza peggiore di sempre per il primo turno delle elezioni amministrative. Alle urne sono andati il 47,19% degli aventi diritto; cinque anni fa, al primo turno aveva partecipato il 54,12% degli elettori.

Ore 16.12 - Proiezioni Opinio-Rai: a Milano Sala al 56% | In base alle prime Proiezioni del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Milano il candidato Giuseppe Sala (centrosinistra) raggiunge il 56%, seguito da Luca Bernardo (centrodestra) con il 33,9%. Seguono Layla Pavone (3,9) e Gianluigi Paragone (2,9).

LEGGI ANCHE: Elezioni Bologna, proiezione: Lepore a valanga 58,2-62,2%

Ore 16.05 - Torino: affluenza al 48%, il dato peggiore della storia | L'affluenza finale dei votanti a Torino è rimasta abbondantemente sotto il 50%: nei 919 seggi si sono presentati 331.488 elettori, pari al 48,06% dei 689.684 aventi diritto, il peggior risultato della storia nel capoluogo piemontese. Solo nel 2016 la percentuale degli elettori alle urne è rimasta sotto il 60%: al primo turno 57,18%, al ballottaggio 54,41%.

Ore 15.46 - Milano: Sala segue lo spoglio da Palazzo Marino | Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sta seguendo lo spoglio delle elezioni amministrative dal suo ufficio a Palazzo Marino, sede del Comune.

LEGGI ANCHE: Roma, applauso per Gualtieri ad uscita primi exit poll, il candidato arrivato in comitato verso le 15

Ore 15.38 - A Milano affluenza più bassa di sempre | A Milano è andato a votare meno di un elettore su due. Si tratta di un dato mai verificato in città: alla chiusura dei seggi ha votato infatti il 47,6% contro il 54,6% del 2016, quando si votò in un solo giorno. Nel 2011 l'affluenza era stata molto più alta: il 67,5%. 

Ore 15.32 - Elezioni, primi dati affluenza: alle 15 è del 59,79% | A 621 comuni campionati, su un totale di 1.153, il Viminale rende noto che la percentuale dell'affluenza alle 15 è pari al 59,79%. Nelle precedenti consultazioni, nel 2016, il dato era stato del 65,98%, ma in quell'occasione si era andati al voto in un solo giorno.

Ore 15.25 - Elezioni: affluenza alle 12 è del 59,79% | A 621 comuni campionati, su un totale di 1.153, il Viminale rende noto che la percentuale dell'affluenza alle 12 è pari al 59,79%. Nelle precedenti consultazioni, nel 2016, il dato era stato del 65,98% ma in quell'occasione si era andati al voto in un solo giorno.

LEGGI ANCHE: Elezioni Roma, exit poll: Michetti 27-31%, Gualtieri 26,5-30,5%, Raggi 16,5-20,5% e Calenda 16,5-20,5%

Ore 15.22 - Exit Poll: a Trieste Di Piazza al 46-50% | In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Trieste il candidato Roberto Dipiazza (centrodestra) raggiunge una forchetta del 46-50%, seguito da Francesco Russo (centrosinistra) con il 29-33%. Seguono Riccardo Laterza (9-13%) e Alessandra Richetti (2-4%).

Ore 15.20 - Exit Poll: a Napoli Manfredi al 57-61% | In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Napoli il candidato Gaetano Manfredi (centrosinistra e M5s) raggiunge una forchetta del 57-61%, seguito da Catello Maresca (centrodestra.) con il 19-23%. Seguono Antonio Bassolino (9-13%) e Alessandra Clemente (5,5-7,5%).

VIDEO - Napoli: Chi è Catello Maresca

Ore 15.16 - Exit Poll: in Calabria Occhiuto al 45-49% | In base al primo Intention Tecnè per Mediaset, alle regionali in Calabria il candidato Roberto Occhiuto (centrodestra) raggiunge una forchetta del 45-49 seguito da Amalia Bruni (M5s) con 24-28 e De Magistris 22-26. In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, Roberto Occhiuto raggiunge una forchetta del 46,5-50.5%, seguito da Amalia Cecilia Bruni con il 24-28%; al terzo posto Luigi de Magistris con 21-25%.

LEGGI ANCHE: Elezioni Milano, exit poll: Sala verso vittoria al primo turno

Ore 15.15 - Exit Poll: a Bologna Lepore al 61-65% | In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Bologna il candidato Matteo Lepore (centrosinistra) raggiunge una forchetta del 61-65%, seguito da Fabio Battistini (centrodestra) con il 26,5-30,5%.

Ore 15.11 - Exit Poll: a Torino Lo Russo al 44-48% | In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Torino il candidato Stefano Lo Russo (centrosinistra) raggiunge una forchetta del 44-48%, seguito da Paolo Damilano (centrodestra) con il 36,5-40,5%. Seguono Valentina Sganga (7-9%) e Angelo D'Orsi (1,5-3,5%). In base al primo Intention Tecnè per Mediaset, Lo Russo raggiunge una forchetta del 43-47.

Ore 15.09 - Exit Poll: a Milano Sala al 54-58% | In base al primo Exit poll del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali a Milano il candidato Giuseppe Sala (centrosinistra) raggiunge una forchetta del 54-58%, seguito da Luca Bernardo (centrodestra.) con il 32-36%. Seguono Layla Pavone e Gianluigi Paragone, entrambi con una forchetta del 2-4%. Per Intention Tecne'-Mediaset a Milano il candidato Giuseppe Sala (centrosinistra) raggiunge una forchetta del 53-57 seguito da Luca Bernardo con 33-37 e Layla Pavone (M5s) 2-6.

VIDEO - Amministrative 2021. Ecco le grandi sfide che dovrà affrontare il nuovo sindaco di Milano

Ore 15.07 - Exit poll: a Roma Michetti e Calenda al 27-31 | In base al primo Intention Tecné per Mediaset, alle comunali a Roma il candidato Enrico Michetti (centrodestra) raggiunge una forchetta del 27-31% con Roberto Gualtieri (centrosinistra) sempre a 27-31%. Seguono Carlo Calenda (17-21%) e Virginia Raggi (16-20%). L'Exit Opinio-Rai conferma lo stesso risultato per Michetti, seguito da Gualtieri 26,5-30,5, Carlo Calenda e Virginia Raggi, tutti e due con una forchetta 16,5-20,5%.

Ore 15.00 - CHIUSE LE OPERAZIONI DI VOTO: INIZIA LO SPOGLIO

LEGGI ANCHE: Il primo giorno di voto

SFOGLIA LA GALLERY: ELEZIONI AMMINISTRATIVE, I CANDIDATI SINDACO AI SEGGI

VIDEO - Elezioni amministrative 2021, come si vota

VIDEO - Comunali a Milano, Silvio Berlusconi al voto

VIDEO - Elezioni amministrative 2021, il protocollo anti-Covid per votare in sicurezza

VIDEO - Elezioni amministrative 2021, chi può votare

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli