Elezioni amministrative, trionfa il centrodestra, soffre il M5S

(KIKA) – ROMA – Con quasi la totalità delle sezioni scrutinate, si profila una vittoria del Centrodestra a guida Lega alle elezioni amministrative, che hanno chiamato alle urne quasi sette milioni di italiani per eleggere i sindaci di 761 comuni. Nel primo test elettorale per i partiti di governo, soffre invece il Movimento Cinque Stelle che non brilla in nessuna città, conquistando tuttavia il ballottaggio in alcuni comuni.

L’affluenza alle comunali cala in generale di 6 punti, attestandosi al 61,19%. In contro tendenza la Sicilia dove cresce invece del 9% rispetto all’ultima tornata elettorale.

Il Pd vince a Brescia, il centrodestra si riprende Treviso e conquista al primo turno anche Catania. Tiene il centrosinistra nel capoluogo lombardo, dove l’uscente Emilio Delbono (Pd) viaggia attorno al 54% e festeggia la vittoria: “Si vince anche con il cuore, dobbiamo riportare al centro alcuni temi che finora sono mancati a livello nazionale”, le prime parole del sindaco riconfermato.

Il centrodestra si prende Treviso, dove il sindaco uscente Giovanni Manildo è stato sconfitto da Mario Conte, sostenuto dalla coalizione a guida Lega-FI-FDI. Forza Italia va verso la vittoria anche a Catania, dove Salvo Pogliese viaggia attorno al 48%, una percentuale che gli consentirà di festeggiare la vittoria senza passare dal ballottaggio grazie alla legge elettorale siciliana che garantisce il successo immediato con una soglia più bassa dei consensi.