Elezioni: Berlusconi, 'anche Meloni può guidare governo, ha carte in regola'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 lug. (Adnkronos) – "Giorgia Meloni, come Matteo Salvini, come tanti esponenti di Forza Italia e degli altri partiti della coalizione ha tutte le carte in regola e l'autorevolezza per guidare un governo di alto profilo, credibile nel mondo, saldamente legato all'Europa e all'Occidente. Di tutto questo è garanzia la nostra stessa presenza". Lo dice il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, in un'intervista al 'Quotidiano Nazionale'.

Il Cavaliere si dice soddisfatto dal vertice di ieri, "prima di tutto perché esce un centrodestra unito – rimarca – non sui posti ma sulle idee, sul programma, sui progetti per l'Italia e anche, ma questo è secondario, sui criteri per indicare il candidato premier. Abbiamo ancora molto lavoro da fare ma i presupposti sono ottimi".

Quanto a Draghi, "se non lo stimassi non lo avrei collocato io, superando notevoli resistenze in Italia e in Europa, prima alla guida di Bankitalia e poi della Bce, e non l'avrei indicato per primo alla guida del governo di unità nazionale che è stato una nostra idea", rivendica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli