**Elezioni: Berlusconi 'animalista' lancia appello a tutela cani, su social sua foto dove spunta Dudù**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 ago. (Adnkronos) – La svolta animalista di Silvio Berlusconi risale al 2017, quando lanciò nella sua Milano il Movimento animalista dell'ex ministro Michela Vittoria Brambilla. Allora il Cav tirò fuori un sondaggio dicendo che gli animalisti valgono il 20% dei voti e oggi, guarda caso, alla vigilia delle politiche torna battere su questo tema per la campagna elettorale di Forza Italia prendendo spunto dalla Giornata internazionale del cane. ''Tanti auguri a tutti i nostri amici a quattro zampe'', scrive sui social l'ex premier, che arriva addirittura a citare il principe Antonio De Curtis: ''Come diceva l'indimenticabile Totò, 'i cani sono qualcosa a metà strada tra gli angeli e i bambini' e sono per tutti noi degli amici inarrivabili, sinceri e fedeli''.

Da qui il suggerimento a chi si sente solo: ''Io consiglio agli amici e soprattutto alle persone sole di prendersi in casa un cane. Ne trarranno un grande beneficio''. Ed ecco la promessa elettorale: ''Nel programma di Fi ci sono misure per il sostegno all'adozione degli animali nei canli e nei gattili pubblici e inasprimenti di pena per coloro che maltrattano e abbandonano gli animali''. ''Bau, bau"!'' chiude il presidente di Forza Italia 'trasformandosi' per l'occasione nell'animale più fedele dell'uomo e postando una foto che lo ritrae sorridente con Dudù e altri due barboncini bianchi,.

Quando anni fa ha sposato la causa animalista Berlusconi confidò: ''Ho pecore e agnelli, sono straordinari, mi seguono quando passeggio in giardino, poi insieme ci sono anche i cani che danno i baci alle caprette". E ancora: ''Adesso al mattino passeggio nel parco di Arcore con un seguito di 13 animali". Fece notizia il suo video, datato aprile 2017, come testimonial della campagna animalista mentre allattava uno dei cinque agnelli adottati per salvarli dalla strage del pranzo pasquale. Nelle immagini girate nel parco di villa San Martino ad Arcore Berlusconi e l'allora compagna Francesca Pascale si scambiano amorevoli effusioni con i cinque fortunati agnellini.