Elezioni: Berlusconi, 'Pd partito radicale di massa, temi cattolici per noi centrali'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 set. (Adnkronos) – "Il programma del Pd ne conferma la trasformazione in un partito radicale di massa. Renzi premier ha fatto le unioni civili, anticamera della legge Zan, e la legge sul biotestamento, anticamera della legge sul suicidio assistito, tutte sostenute dal Pd in questa legislatura. Noi su questi temi abbiamo sempre votato contro". Lo dice Silvio Berlusconi in un'intervista ad 'Avvenire'.

"Metteremo sempre al centro -assicura il leader di Fi- la persona e non lo Stato, su una serie di temi importanti per l'impegno dei cattolici in politica: il rispetto per la vita dal concepimento alla morte naturale, la tutela della famiglia naturale, che ha una funzione diversa da altre scelte di vita, pur rispettabilissime, una politica sulle migrazioni che coniughi legalità e rispetto per la dignità delle persone, la parità scolastica e la libertà di educazione, la tutela dei più deboli, non in forma di assistenzialismo statalista ma incoraggiando il Terzo settore".