2 / 10

Pippo Civati

Il leader di “Possibile” e candidato con LeU è stato bocciato all’uninominale e non rientra nel listino di candidati ripescati con il plurinominale. Pesante ko per uno dei ‘nemici’ di Matteo Renzi. (Credits – AP)

Elezioni: i big bocciati dalle urne (e quelli salvati)

Molti vedranno la prossima legislatura da casa, alcuni sperano ancora nel ripescaggio dai collegi plurinominali, ma finché le cifre non saranno definitive ancora tremano. Parliamo dei big politici che hanno fallito le elezioni 2018 e che potrebbero non sedere in Parlamento nella prossima legislatura. Ecco i nomi più importanti e quelli, invece, salvati dal paracadute plurinominale.