Elezioni: Boccia, 'Pd vince e unisce anche nei comuni delle Regioni a statuto speciale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 ott (Adnkronos) – "Anche nel primo turno della tornata elettorale delle amministrative del 10 e 11 ottobre che ha riguardato i comuni delle Regioni a Statuto speciale, il Pd vince, aggrega e unisce la coalizione alternativa alla destra". Lo dice Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Regioni e Enti locali della segreteria nazionale, dal Nazareno, dopo aver completato la valutazione dei risultati degli scrutini di ieri sera e terminati questa mattina.

"Bene Paul Rosch, candidato dei Verdi che guida la coalizione ampia a Merano anche con il M5S, che è in testa per il ballottaggio contro la destra. Molto bene in Sicilia dove siamo quasi ovunque in testa nei ballottaggi e vinciamo, dopo molti anni, a Caltagirone con Fabio Roccuzzo Sindaco e una coalizione progressista con il M5S, sostituendo la destra al governo della città; e bene in Sardegna con la vittoria di Carbonia", spiega Boccia.

"La tendenza emersa nelle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre è stata confermata anche nelle Regioni a Statuto speciale e ora diventa fondamentale unire le forze per sconfiggere le destre nei 62 comuni che vanno al ballottaggio il 17 e 18 ottobre prossimi”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli