**Elezioni: Boldrini, 'foto Meloni? Non ho colto aspetto sessista, altrimenti sarei intervenuta'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 lug. (Adnkronos) – "Ho visto i giornali la mattina, e come faccio normalmente ho guardato quante firme di donne ci sono in prima pagina, se ci sono titoli che non sono rispettosi o ambigui, e anche le foto. Ho visto anche la prima pagina di Repubblica ma non ho colto questo aspetto 'sessista' nella foto che raffigurava Giorgia Meloni in prima pagina". A dirlo all'Adnkronos è Laura Boldrini, commentando le polemiche sulla foto della leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ieri in prima pagina su Repubblica. "Ho saputo di questa lettura da un deputato di Fratelli d'Italia, che ieri si è avvicinato al mio banco a chiedermi se avevo visto la foto -racconta all'Adnkronos la Boldrini- e sollecitando una mia reazione chiedendomi 'non dici niente? E' una foto sessista'".

Una lettura non condivisa però dalla deputata. "E' un'interpretazione alla quale io veramente non ero arrivata", spiega la Boldrini. Che sottolinea: "Per questo non sono intervenuta, perché in altre occasioni quando è accaduto che donne anche di partiti per me agli antipodi sono state oggetto di sessismo io ho sempre preso le loro parti. L'ho già fatto, sia a sostegno di Giorgia Meloni che di altre colleghe o donne di schieramenti politici lontani da me. Questa volta ho fatto fatica a vedere questo contenuto. Lei sta parlando e c'è un titolo che dice 'diktat'. Bisogna veramente sforzarsi per trovare un contenuto sessista in questa foto", conclude l'ex presidente della Camera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli