## Elezioni Bolivia, Morales in testa ma costretto a ballottaggio -2-

Coa

Roma, 21 ott. (askanews) - Morales, ex capo del sindacato del coltivatori di coca, è al potere da quasi 14 anni, dopo aver vinto con il 54% dei voti le elezioni del 2005 e aver registrato successi anche maggiori nelle due successive tornate elettorali. Il capo dello Stato, candidato del suo partito Movimento per il socialismo (Mas), è in corsa per un quarto mandato, che lo porterebbe a restare al potere fino al 2025. I suoi detrattori dicono che ha ignorato l'esito del referendum che limita a due i mandati presidenziali.

Il principale rivale di Morales è Carlos Mesa, leader dell'alleanza politica Comunidad Ciudadana, ex giornalista e patito di cinema: è stato presidente per 19 mesi dal 2003 al 2005 a seguito delle dimissioni del precedente capo dello Stato. Mesa ha definito l'interruzione della comunicazione dei risultati un incidente "estremamente grave", promettendo su Twitter che lui e la sua alleanza non permetteranno "la manipolazione di un risultato che ovviamente conferma il ballottaggio". (Segue)