Elezioni: Brescia, 'ok Cdm rinviato, ora governo riveda scelta su voto online'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – “Visto che il via libera del Consiglio dei ministri è stato rinviato, a questo punto il governo ha il tempo di ripensarci: meglio tardi che mai. Riveda la norma che rinvia di un anno la sperimentazione e la simulazione del voto elettronico, portandola al 2023. Scelta ipocrita e contro la volontà del Parlamento”. A chiederlo, interpellato dall’Adnkronos, è il presidente della Commissione Affari Costituzionali alla Camera Giuseppe Brescia, del M5S. Oggi Brescia aveva definito “inaccettabile” la decisione del governo, legata ai rischi cyber per la sicurezza, etichettandola come un “torto” per milioni di italiani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli