Elezioni: Calenda, 'in Italia non c’è pericolo di fascismo, ma di anarchia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Cernobbio (Como), 4 set. (Adnkronos) – "Questo non può essere un Paese che continua ogni volta a discutere per fare delle cose normali. Le scelte che non facciamo sono quelle che paghiamo di più. Qui c'è da implementare l'85% del Pnrr, non possiamo ricominciare tutto. Non lo possiamo fare perché non ce lo possiamo permettere. Io credo che in Italia non ci sia un pericolo fascismo, ma un pericolo anarchia. Non si riesce a far niente". Lo ha detto il leader di Azione Carlo Calenda intervenendo al Forum Ambrosetti in corso a Cernobbio.