Elezioni: Calenda, 'mano sul fuoco su Richetti, inaccettabile fango dal Pd'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 set. (Adnkronos) – Su Richetti "metto la mano sul fuoco. Conosco la vicenda da un anno, una vicenda di stalking, di messaggi inviati alla figlia, alla compagna, alla famiglia di Richetti 100 volte con l'aiuto di un tecnico informatico, usciranno cose sui giornali ogni giorno. C'è una persona perbene distrutta da una denuncia anonima da un sito. E' stato infangato da tutto il Pd, questa cosa è invereconda, non si può accettare". Lo ha detto Carlo Calenda a L'aria che tira.