Elezioni comunali a Morterone in provincia di lecco: 22 votanti

·1 minuto per la lettura
Elezioni comunali 2021 Roma: exit poll
Elezioni comunali 2021 Roma: exit poll

Morterone, in provincia di Lecco, è stato il più piccolo tra i comuni italiani nei quali si sono tenute le elezioni comunali. Solo 22 i votanti, che rappresentano però ben l’81,48% degli aventi diritto.

Elezioni comunali 2021 a Morterone, Lecco

Tra domenica 3 e lunedì 4 ottobre si è votato un po’ in tutta Italia per le elezioni comunali 2021. Il comune di Morterone, in provincia di Lecco, ha fissato un doppio record: da una parte è il più piccolo comune che sia andato al voto in queste elezioni, dall’altra è stato anche quello con il più alto tasso di affluenza al voto da parte dei suoi abitanti in tutta la Lombardia, con la presenza dell’81,48% degli aventi diritto.

Elezioni comunali 2021 a Morterone: i candidati

Da una parte c’è il vincitore delle elezioni, con 12 preferenze su 22 alle urne: si tratta di Dario Pesenti, 58 anni, avvocato, già difensore civico della Provincia di Lecco ed ex assessore al Territorio del Comune di Lecco, ed ora nuovo sindaco.

Dall’altra, con un complessivo di 9 voti ricevuti, lo sfidante Andrea Grassi, 32 anni, imprenditore di Villa d’Adda – in provincia di Bergamo – e portabandiera del Partito gay LGBT+.

Elezioni comunali 2021 a Morterone: il possibile ricorso

Nonostante la chiara vittoria, l’ex assessore Pesenti aveva depositato la lista in ritardo, ma nonostante ciò la commissione elettorale l’aveva ritenuta ugualmente valida. Ora lo sfidante Grassi ha fatto ricorso al Tar.

Nel frattempo, queste sono state le prime parole del neo-eletto sindaco:

«Questo risultato è frutto di una campagna di contatto con i cittadini, senza note aggressive ma contattando le persone. […] Metterò al servizio dei cittadini la mia esperienza amministrativa».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli