Elezioni: Conte, 'crisi governo aperta da Pd con zampino Di Maio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 set. (Adnkronos) – La crisi di governo "non l'ha aperta il M5S, lo ha fatto il Pd, quando ha cambiato idea sull'inceneritore, il Pd che ha abbandonato l'agenda del governo Conte due per abbracciare l'agenda Draghi. Poi c'è anche Di Maio", che "ha fondato il partitino dell'ultim'ora". Lo ha detto il leader del M5S, Giuseppe Conte, ospite di Tagadà su La7.