Elezioni: Conte, 'partiti pensano ammucchiate e ergastolo ostativo rischia di saltare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 ago. (Adnkronos) – "Mentre gli altri partiti sono impegnati a definire ammucchiate elettorali e a spartirsi collegi per le elezioni, noi ci occupiamo di come evitare che boss mafiosi e condannati per reati molto gravi possano uscire dal carcere come se nulla fosse, usufruendo dei benefici penitenziari, se non venisse riformata in tempo l’attuale legge sull’ergastolo ostativo, che rischia di essere dichiarata a tutti gli effetti incostituzionale dalla Consulta. Oggi siamo stati gli unici a chiedere di inserire subito il provvedimento nel calendario d’aula del Senato, cosí da concludere l’iter, già avviato alla Camera, prima della nuova udienza fissata dalla Corte per la sua decisione". Così il leader del M5S Giuseppe Conte, in un post su Facebook.

"La lotta alla mafia per noi è una cosa seria. Chi oggi non si batte con noi per approvare questa legge non prenda in giro i cittadini in campagna elettorale fingendo interesse nella lotta alla mafia", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli