Elezioni: Conte, 'percettori Rdc non sono sfaticati, ecco come rafforzeremo misura'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 ago. (Adnkronos) – "Sfatiamo il tabù dei percettori di reddito 'sfaticati': la maggior parte di loro non è in condizione di lavorare, tra questi ci sono 700 mila minori e 200 mila disabili. Tra gli idonei al lavoro il 30% ha sottoscritto almeno un contratto di lavoro e non scordiamo che il 46% dei percettori sono 'lavoratori poveri'. Sapete cosa significa? Non arrivano a fine mese con gli stipendi che prendono". Lo dice, intervistato da money.it, il leader del M5S Giuseppe Conte. Il Movimento, spiega l'ex presidente del Consiglio, intende "rafforzare" il reddito di cittadinanza "attraverso l'aggiornamento della scala di equivalenza per famiglie numerose e disabili e la possibilità di renderlo compatibile con lo svolgimento di lavori stagionali fino a una certa soglia di reddito annuo".