Elezioni: Cottarelli, 'avversario destra sovranista, ruolo +Europa fondamentale'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 set. (Adnkronos) – "Ho lavorato sia con Pd che con +Europa ed Azione come programma per l'Italia, mia speranza sarebbe stata alleanza fra queste forze. Adesso l'importante è rendersi conto che l'avversario principale è la destra sovranista. Il ruolo di + Europa in questa campagna è assolutamente fondamentale". Lo dice Carlo Cottarelli intervenendo in streaming all'apertura della campagna elettorale di +Europa a Roma ed aggiunge: "+Europa è quella che meglio può rappresentare legame con l'Europa e gli ideali europeistici".

"Ci sono parti del programma di +Europa che ho contribuito io stesso a scrivere come sul debito pubblico, elemento che io ritrovo nel programma di +Europa ma non ritrovo in altri programmi – prosegue – E' una campagna molto breve e questo è un bene e un male, ma ci rende focalizzati sul lavoro che dobbiamo fare. Dobbiamo impegnare tutti convincendo gli altri di andare a votare e chiedendo di convincere qualcun altro. Bisogna combattere anche se la lotta è difficile, ma non lo si fa solo per vincere – conclude Cottarelli – Se poi arriva la vittoria ancora meglio, ma nel frattempo sappiamo che stiamo facendo la cosa giusta e abbiamo fatto la cosa giusta".