Elezioni: da mamma di Meloni alle fedi di Bonelli, privato via social è bipartisan/Adnkronos

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ago. (Adnkronos) – Una fede più piccola con il cartellino 'lei' e una per più grande per 'lui'. Angelo Bonelli ha annunciato così via twitter il suo matrimonio con Chiara Pozzer, cerimonia laica in un'azienda vitivinicola in Trentino. "Stop campagna elettorale. Mi sposo". Una condivisione sobria. Niente lanci di bouquet o foto di rito. Ma la 'socializzazione' del privato, specie a un mese dal voto, dilaga tra i politici in modo bipartisan.

E' di appena alcuni giorni fa il post di Giorgia Meloni con la mamma Anna per chiudere la polemica sull'obesità come 'devianza'. E sempre la leader di Fdi per 'festeggiare' il Ferragosto ha postato una foto abbracciata alla figlia Ginevra, ripresa di spalle. Tra i 'pionieri' del privato social però è l'alleato della Meloni, Matteo Salvini, che ha spesso pubblicato foto con la figlia Mirta. E se non interviene il leader della Lega, lo fa la sua fidanzata Francesca Verdini che oggi ha pubblicato su Istagram una serie di foto al mare e il 'Capitano' commenta: ''Bella lei'' con l'aggiunta di un cuoricino. Subito contraccambiato: ''Amore mio''.

Arrivato dopo ma subito asceso nel podio social, Carlo Calenda che ha spesso condiviso scene di vita privata compreso il video in cui declamava, durante un viaggio ad Atene, il discorso di Pericle davanti ai familiari in vacanza con lui. Il più morigerato è Enrico Letta che mantiene riserbo sulla vita privata preferendo i social per la comunicazione politica o, come nelle ultime, per l'autoironia con il tweet su 'il guanciale tutta la vita' commentando una parodia dei manifesti elettorali dem.