Elezioni: Di Maio ad alleati, 'no a partiti di serie A e B, dignità e rispetto'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 ago. (Adnkronos) – "Dignità e rispetto reciproco, questo è il messaggio che ho trasferito ai potenziali alleati della coalizione. A mio avviso la coalizione deve essere il più ampia possibile per essere competitiva e fermare gli estremismi. Nelle prossime ore bisogna capire dove vuole andare questa coalizione e che coalizione si vuole costruire. Ma una cosa è certa: le forze politiche di una coalizione non possono essere differenziate in partiti di serie A e partiti di serie B". Così, a quanto apprende l'Adnkronos, Luigi Di Maio, capo politico di Impegno Civico, intervenuto questa mattina all'assemblea congiunta in videocall con gli eletti di Impegno Civico, la nuova forza politica di cui è a capo. Il ministro degli Affari esteri ha soprattutto ascoltato gli interventi dei suoi, con cui si aggiornerà presto, forse già in serata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli