**Elezioni: Di Maio, 'aggressione a gazebo a Napoli, no alla violenza'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 set. (Adnkronos) – "A tutto c’è un limite. Gli insulti e il clima d’odio in questa campagna elettorale stanno superando ogni limite. Davanti alle aggressioni fisiche non c’è alcuna giustificazione. Oggi a Napoli i ragazzi di Impegno Civico sono stati malmenati, le loro magliette strappate, il gazebo distrutto, come potete vedere dalla foto. Questa non è campagna elettorale". Così Luigi Di Maio postando la foto del gazebo distrutto.

"Ma a chi fa della violenza uno strumento di propaganda politica dico di fermarsi e chiedere scusa. Spero che tutti gli schieramenti politici si uniscano al mio appello. Noi andiamo avanti con educazione e rispetto, queste minacce non ci intimoriscono, non ci fermano".