Elezioni: Di Maio, 'via Iva da beni prima necessità, 0 anticipo mutui under 40'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 ago. (Adnkronos) – "Noi di Impegno Civico vogliamo azzerare l’IVA sui beni alimentari di prima necessità, quelli della farmaceutica e della natalità, così da dare sostegno alle famiglie". Lo scrive il ministro agli Affari Esteri Luigi Di Maio in un passaggio di un lungo post su Facebook dove, oltre a 'tuonare' contro il centrodestra, ricorda alcuni punti del programma di Ic, il nuovo partito che lo vede alla guida.

"Noi di Impegno Civico – prosegue infatti Di Maio – vogliamo un salario minimo, perché stipendi da 2 o 3 euro l’ora sono inaccettabili, ma introdurremo anche il salario equo: i giovani devono essere pagati in base alle loro competenze, che vanno valorizzate; Noi di Impegno Civico proponiamo zero anticipo e garanzia al 100% per gli under 40 che vogliono comprare una casa. Con la nostra proposta non dovranno più anticipare nemmeno 1 euro".

"Queste alcune proposte che servono a fronteggiare la crisi economica già in atto e a migliorare la qualità della vita degli italiani. Proposte concrete. Difendiamo la Libertà, difendiamola da chi vuole portarcela via", conclude il leader di Impegno Civico.