Elezioni: Ferrara (M5S), 'blocco navale Meloni inattuabile'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 ago. (Adnkronos) – “Bisogna dirlo senza ulteriori ipocrisie, i flussi migratori si possono gestire esclusivamente con politiche di sviluppo e cooperazione. Questa è l’unica soluzione di buon senso che dovremmo ascoltare da chi vuole andare al governo nel nostro Paese. Giorgia Meloni ancora una volta, invece, racconta agli italiani che l’unica soluzione è il blocco navale da concordare con le Istituzioni europee e in accordo con le autorità libiche. Fumo negli occhi degli italiani perché il blocco navale è inattuabile, violerebbe il principio di non respingimento oltre che quello di umanità". Così in una nota Laura Ferrara, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"La voce grossa in Europa occorre farla per affermare un’equa ripartizione delle responsabilità con un meccanismo automatico e obbligatorio di ricollocamento dei richiedenti asilo. Una richiesta che la Meloni non farà mai, ovviamente, perché il primo ad opporsi sarebbe il suo amico ungherese Orbàn, che ignora i principi di solidarietà e di cooperazione”, conclude l'esponente M5S.