Elezioni Francia 2022, "possibile astensione al 28%"

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - Elezioni oggi in Francia. Al ballottaggio tra Macron e Le Pen il tasso di astensione del secondo turno delle elezioni presidenziali francesi potrebbe raggiungere il 28%. Un livello mai visto dal 1969. E' quanto stima l'istituto Elabe per Bfm Tv e L'Express.

Alle 17, secondo il ministero dell'Interno francese, l'affluenza alle urne in Francia per il ballottaggio fra Emmanuel Macron e Marine Le Pen è stata del 63,23%. L'affluenza è in calo sia rispetto al primo turno di due settimane fa (65%), sia al secondo turno di cinque anni fa (65,3%).

Anche secondo una stima dell'istituto di sondaggio Ifop l'astensione dovrebbe raggiungere il 28%: 2,5 punti in più rispetto al 2017 (25,44%). Rispetto al primo turno il tasso di astensione sarebbe in rialzo di 1,7 punti (26,31%) ma resta inferiore al record del 1969 (31,3%). Sarebbe la seconda volta, dopo 1969 e 2017, che l'astensione sale tra i due turni delle presidenziali in Francia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli