Elezioni Francia, urne aperte per secondo turno legislative

(Adnkronos) - Seggi aperti in Francia da questa mattina alle 8 per il secondo e ultimo turno delle elezioni legislative. Appena rieletto per un secondo mandato, il presidente Emmanuel Macron rischia di non riuscire a conquistare la maggioranza assoluta dei 577 deputati dell'Assemblea Nazionale, di fronte alla sfida di Nupes, il fronte di sinistra guidato dal leader radicale Jean Luc Melenchon. In questo caso Macron potrebbero dover chiedere appoggio ai deputati della destra moderata di Les Republicains.

Nella Francia metropolitana si è cominciato a votare questa mattina alle otto. Ma nei territori d'oltre mare il voto è iniziato ieri e cominciano ad arrivare i primi risultati Alle isole Guadalupe, la sottosegretaria per il Mare, Justine Benin, è stata battuta dal candidato di Nupes, Christian Baptiste. Successo invece di Ensemble, l'alleanza che sostiene Macron, a Saint-Barthélemy e Saint-Martin.

Sotto osservazione anche l'affluenza, dopo che al primo turno di domenica scorsa solo il 47,5% dei 48,9 milioni di elettori si è recato alle urne, un record storico di bassa partecipazione. L'astensione è particolarmente alta fra i giovani e le alte temperature potrebbero spingere molti francesi ad andare fuori città, disertando le urne.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli