Elezioni, Gelmini: su seggi fuori da scuole segnali anche da M5s

Pol-Afe

Roma, 16 giu. (askanews) - "Anche il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, considera positiva l'ipotesi di risparmiare le scuole dalla prossima tornata elettorale di settembre. Apprezziamo la disponibilit, anche se al suo gruppo parlamentare alla Camera deve essere sfuggito l'ordine del giorno di Forza Italia su questo tema che, la scorsa settimana, stato bocciato anche con il voto dei 5 Stelle. Adesso occorre non mettere tempo in mezzo: non c' bisogno infatti di nessuna legge o di obblighi. Gi oggi tocca ai sindaci individuare dove posizionare le urne negli 'edifici pubblici'. La legge infatti non parla di scuole. Il governo dia dunque indicazione ai primi cittadini per individuare soluzioni alternative: si pu votare nei palazzetti dello sport, nelle palestre e - perch no? - negli uffici postali". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.