Elezioni: Matteoli, Pd in stato confusionale. Confidiamo in Capo Stato

(ASCA) - Roma, 1 mar - ''Il Pd e' in stato confusionale. Bersani agisce come se avesse vinto ma rincorre Grillo dopo averlo attaccato in campagna elettorale, Renzi proclama la sconfitta, D'Alema dice di aver previsto tutto ma non ha fatto nulla per evitarlo. Con un partito cosi' dilaniato e' davvero difficile ricercare soluzioni e trovare la sintesi ed intanto la crisi economica ed occupazionale diventa ogni giorno piu' drammatica''. Lo afferma il senatore Pdl, Altero Matteoli. ''L'unica forza che propone un programma chiaro, meno tasse e riforma del sistema istituzionale e politico, e' il Popolo della Liberta' - aggiunge -. Da un altro lato, l'Anm vorrebbe vietare ad una parte politica rappresentativa di una larga fetta della popolazione di manifestare contro quella parte della magistratura che opera per soli fini politici impedendo un sacrosanto diritto sancito dalla Costituzione. A questo punto non ci resta che confidare nel ruolo e nell'autorevolezza del Capo dello Stato. Noi mettiamo a disposizione le nostre idee, il buon senso e lo spirito di responsabilita' nell'interesse esclusivo dell'Italia''.

Ricerca

Le notizie del giorno