Elezioni Milano, il confronto tra i 13 candidati sindaco - Speciale

·1 minuto per la lettura

E' in rete sul sito dell'Adnkronos il confronto tra tutti i 13 candidati sindaco di Milano (Vai allo Speciale) per le prossime elezioni amministrative che si terranno il 3 e il 4 di ottobre 2021. Dieci domande uguali per tutti i candidati, fatte sulla base di cosa chiede maggiormente la gente al futuro sindaco. Persone ascoltate in strada, al mercato, in metro. Dall'inquinamento agli asili nido, dalle case al lavoro, nessuno dei candidati sindaco si è sottratto alle domande sui maggiori problemi della città e sul futuro di Milano.

Negli studi dell'Adnkronos sono arrivati per il confronto il sindaco Giuseppe Sala, il candidato del centrodestra Luca Bernardo, la candidata del Movimento 5 Stelle Layla Pavone, il candidato della lista civica 'Milano Inizia Qui', Bryant Biavaschi, il candidato del Partito Comunista dei Lavoratori, Natale Azzaretto, il candidato del Partito Comunista Italiano, Marco Muggiani, il candidato del Partito Comunista, Alessandro Pascale, il candidato del comitato Milano Paragone sindaco, Gianluigi Paragone, il candidato del Partito Gay, Mauro Festa, il candidato sindaco per le liste Socialisti di Milano e Milano liberale Giorgio Goggi, la candidata di Potere al Popolo, Bianca Tedone, il candidato di Milano in Comune e Civica Ambientalista, Gabriele Mariani, il candidato del 'Movimento 3v' Teodosio De Bonis.

La struttura del confronto tra i candidati sindaco di Milano, con 130 video clip, permette ai cittadini e agli elettori di confrontare immediatamente ogni singola risposta dei candidati sulle questioni, i temi e gli argomenti più sentiti. Oltre al confronto, nello speciale dedicato alle amministrative di Milano 2021 sono consultabili anche le schede dei candidati e i punti principali di tutti i programmi dei candidati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli