Elezioni Olanda: la sinistra di Jesse Klaver

E’ stato ribattezzato il Justin Turdeau olandese, lui Jesse Klaver, giovane politico a capo del partito dei Verdi incarna la nuova speranza di una sinistra debole che all’interno del governo olandese ha perso terreno. Di padre marocchino e madre olandese indonesiana, Klaver é agli antipodi del populista Wilders, la cui ascesa nei sondaggi preoccupa l’Europa.

#gestemd! Voor een schoner, eerlijker en empathischer Nederland. #stemvoorverandering pic.twitter.com/FHxthxJgmU— Jesse Klaver (@jesseklaver) 15 marzo 2017

Klaver potrebbe essere la forza motrice di una nuova coalizione, insieme all’altra possibile rivelazione di queste elezioni: la rimonta dei democratici pro-europa del movimento D66 che potrebbero ottenere il miglior risultato in decenni.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità