Elezioni Ordine Ingegneri Roma, ha vinto Massimo Cerri con squadra di IdEA

(Adnkronos) - E' l'intera squadra di IdEA, capitanata da Massimo Cerri, ad aver vinto le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Roma, il più grande d'Europa, con una maggioranza assoluta di 3.694 voti per il quadriennio 2022-2026. “Per me e per il gruppo IdEA - afferma l'ingegnere Massimo Cerri, vincitore delle elezioni ordinistiche- è un momento emozionante e di grandissima soddisfazione. Abbiamo lavorato tanto per raggiungere questo importante risultato. Un ringraziamento va ai colleghi che ci hanno sostenuto esprimendo la loro preferenza nei nostri confronti, all'ingegnere Carla Cappiello, presidente uscente dell'Ordine, e a tutto il suo Consiglio per quello che hanno realizzato in questi anni. Nostro obiettivo è proseguire il percorso fin qui intrapreso, costruendo un Ordine inclusivo e moderno, che sappia rispondere alle esigenze degli iscritti”.

Punti salienti del programma di IdEA sono: la valorizzazione della figura dell'ingegnere in tutti gli ambiti (civile, industriale e dell'informazione); il dare spazio ai giovani ingegneri; il contribuire alla crescita delle start-up; il digitalizzare la struttura ordinistica; l'aprire sedi distaccate in provincia per facilitare gli iscritti non operanti su Roma; il portare l'Ordine di Roma in tutti i tavoli istituzionali dove l'ingegnere può dare un contributo per la crescita del territorio e della collettività, anche in relazione agli importanti eventi che la Capitale ospiterà nei prossimi anni, come il Giubileo del 2025; il dare alle amministrazioni un forte contributo in ambito tecnico per l'attuazione e lo sviluppo dei vari punti del Pnrr; il continuare a fornire agli iscritti formazione gratuita e di alta qualità; il potenziare l'importanza degli ingegneri che lavorano in ambito sanitario.

La squadra di IdEA, che andrà a governare l'Ordine romano per il prossimo quadriennio, è composta da professionisti provenienti dal settore privato e da quello pubblico, dipendenti e non, con grande attenzione alla componente femminile e ai giovani. Gli eletti, oltre all'ingegnere Cerri sono: Stefania Arangio, Fabrizio Averardi Ripari, Michele Colletta, Maria Elena D'Effremo, Alessandro Fischiotto, Marco Ghimenti, Giorgio Martino, Giovanni Nicolai, Marialisa Nigro, Micaela Nozzi, Paolo Reale, Silvia Torrani, Mauro Villarini, Alfredo Simonetti. Nei prossimi giorni si svolgerà l'insediamento dei nuovi consiglieri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli