Elezioni Palermo, candidato Fratelli d'Italia arrestato per voto di scambio

(Adnkronos) - A due giorni dal terremoto che ha arroventato il clima della campagna elettorale a Palermo, c'è un altro arresto per voto di scambio politico-mafioso. Un altro candidato alle amministrative di domenica, questa volta di Fratelli d'Italia. La Polizia di Stato ha arrestato oggi, come confermano da ambienti giudiziari all'Adnkronos, Francesco Lombardo, insieme con Vincenzo Vella, ritenuto dagli inquirenti boss di Brancaccio, già condannato per associazione mafiosa. Secondo quanto si apprende, lo scorso maggio Lombardo avrebbe incontrato il mafioso per chiedergli un sostegno elettorale in vista delle amministrative di domenica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli