Elezioni: Patuanelli, 'Pd si sposta a destra, avevo creduto in alleanza'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 lug. (Adnkronos) – "La cosa che fa più male non sono gli attacchi furibondi che stiamo subendo, ma è vedere il Pd che si sposta a destra. Pochi quanto me avevano creduto in un campo vero di centrosinistra animato da noi e dai dem, un campo che spostava l'asticella sempre più in alto sui diritti civili, l'ambiente, i diritti sociali, la tutela delle piccole e medie imprese. Ci avevo creduto davvero". Lo dice al Fatto quotidiano il capodelegazione del Movimento 5 stelle al governo e ministro alle Politiche agricole Stefano Patuanelli. "La sinistra italiana compie sempre gli stessi errori, si divide nel momento della verità. È come se per esistere dovesse sempre inseguire la destra in territori che non sono suoi", aggiunge.

Quanto alle alleanze per le prossime elezioni, "forse è arrivato il momento di dare meno importanza alle scissioni e più rilevanza ai temi, mettendo al centro un'agenda sociale che a quanto pare, invece che avvicinarci, ci ha allontanato. Con chi ci sta, dovessero essere Sinistra Italiana e i Verdi, noi ci siamo, ma senza inseguire le destre".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli