Elezioni politiche 2022, de Magistris in campo: "Unirò sinistra e 5S"

(Adnkronos) - "In questa campagna elettorale lampo ed estiva c'è spazio per un campo aperto, per una coalizione alternativa al consociativismo centrosinistra-centrodestra che possa unire pacifisti, ambientalisti, coloro che vogliono attuare la Costituzione, sinistra non rappresentata, pentastellati rimasti alle origini genuine del movimento, astenuti". La pensa così Luigi de Magistris, fondatore e presidente del movimento politico Dema e tra i promotori della piattaforma Verso l'Unione Popolare.

"Un campo - spiega l'ex sindaco di Napoli - contro le disuguaglianze, per la giustizia sociale e ambientale, per il lavoro e la pace. Lavori sono in corso per proporre l’unica vera novità rispetto a quello che già abbiamo conosciuto e che dobbiamo evitare, se non vogliamo continuare a farci del male".

Secondo de Magistris "Letta sbaglia a dire che la scelta è tra lui e Meloni. Sono facce di un potere che abbiamo già conosciuto e che ci ha portato in questo baratro sociale, economico, lavorativo ed ambientale. Oltre che in guerra. Sono i distruttori della sanità pubblica e dei diritti fondamentali del nostro Paese".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli