Elezioni regionali Lombardia, la proposta di Calenda al Pd

(Adnkronos) - "La proposta che facciamo al Pd è di sederci insieme con Sala, Moratti, Gori, Del Bono e gli altri sindaci lombardi per verificare se le distanze sul merito e sui programmi siano così rilevanti da impedire una candidatura comune". Così il leader del Terzo Polo, Carlo Calenda, in vista delle elezioni regionali 2023 in Lombardia. Il Terzo Polo candida Letizia Moratti a presidente.

"Prendiamoci una giornata insieme per parlare di Lombardia e programmi invece di dividerci sulla provenienza dei candidati. Non costerebbe nulla e alla fine il Pd sarebbe comunque libero di scegliere un’altra strada. Letizia Moratti è una candidata vincente e con la sua candidatura potremmo davvero riuscire a strappare dopo trent’anni la Lombardia alla destra leghista. Non chiudiamoci questa possibilità per preconcetti ideologici", dice Calenda.

"A Calenda dico che noi siamo qui e siamo sempre disposti a sederci attorno a un tavolo, ma dal tavolo va tolto il nome di Moratti. E' inutile che continuiamo a girarci attorno, abbiamo già spiegato che per noi non è pensabile sostenere Moratti. Il Terzo Polo ritiri l'appoggio a Moratti e si riapre il confronto", le parole del segretario del Pd Lombardia, Vinicio Peluffo.