Elezioni: Renzi, 'fiero di passo di lato, per una volta sono io il moderato'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 set. (Adnkronos) – “Se il terzo polo va bene e facciamo il 10% saremo decisivi , altrimenti faremo opposizione costruttiva. Saremo saldamente all’opposizione della Meloni nel caso che sia lei il futuro premier, lo dico chiaramente . Le ho scritto 'Giorgia occhio che ogni due anni faccio cadere un governo' ma non è una provocazione, è solo statistica. Sono convinto che questa sarà la legislatura del presidenzialismo e della legge sul sindaco d’Italia. Il terzo polo è un percorso simile a quello fatto da Macron: prendiamo a destra e a sinistra. Un moderato di destra non può votare fiamma, così come un elettore del Pd non può stare in un partito dove Di Maio, quello del volo in pizzeria, archivia Tony Blair. Io dico che valeva la pena di fare un passo di lato e poi per una volta faccio la parte di quello moderato, rispetto a Calenda". Così Matteo Renzi intervistato da Christian Rocca presentando “Il mostro” a Pordenonelegge.