Elezioni: Renzi, 'su TikTok non per dire barzellette ma per parlare a ragazzi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 set. (Adnkronos) – "Molti ci hanno preso in giro perché, nello stesso momento noi, il Pd e Berlusconi siamo sbarcati su questa piattaforma dedicata ai giovani". Così Matteo Renzi nella enews parlando di TikTok.

"Potremmo dire che è la prima e unica cosa su cui ci siamo trovati d’accordo in campagna elettorale. Ma, scherzi a parte, credo sia importante parlare il linguaggio dei più giovani, purché si affrontino questioni serie. Non sono andato su TikTok per raccontare barzellette, ma per parlare di cultura, diritti civili, reddito di cittadinanza, lavoro. Ieri ho parlato della 18App, oggi di unioni civili. Parlare con i ragazzi prendendoli sul serio, secondo me, è un modo giusto di fare campagna elettorale sui contenuti".