Elezioni Roma, Gualtieri: "Al ballottaggio con Michetti, è scontato"

·1 minuto per la lettura

I sondaggi politici sulle elezioni a Roma "mi vedono vincente al ballottaggio, con un grande stacco da Calenda e Raggi. Il ballottaggio sarà con Michetti, questo è ormai scontato. Gli elettori di Raggi e Calenda sembrano propensi a votare poi la nostra proposta politica. Questo è positivo''. Così il candidato a sindaco della capitale per il centrosinistra, Roberto Gualtieri, ospite a 'The Breakfast Club' su Radio Capital. Se nella mia squadra ci sarà spazio per assessori del Movimento cinque stelle? ''Non faremo apparentamenti, ho una coalizione larga, pescheremo tra figure civiche e della società”.

“La passeggiata a San Basilio insieme a Virginia Raggi? Ero nel quartiere con Don Coluccia, parroco anti-mafia che sfida i clan andando la notte nelle piazze di spaccio. Poi ad un certo punto si è presentata la sindaca Raggi, lei ha detto che ci ha fatto da guida. La guida era don Antonio Coluccia, però poi ognuno scrive ciò che vuole”. “Il nuovo sindaco avrà la possibilità di utilizzare i soldi del Pnrr – aggiunge Gualtieri - però deve saperli spendere. Avendoli ottenuti io, con il governo precedente, meriterei pure di spenderli”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli