Elezioni Roma, Raggi: "Con Conte battiamo Michetti e vinciamo"

·1 minuto per la lettura

"Con Giuseppe Conte vinciamo e battiamo Michetti al ballottaggio. Le priorità sono lavoro, trasporto e ascolto degli ultimi. Andiamo avanti con coraggio". Virginia Raggi, sindaco uscente di Roma, chiude la campagna elettorale a piazza Bocca della Verità in un appuntamento a cui partecipano tutti i big del M5S, a cominciare dal presidente Giuseppe Conte e dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"E’ bello vedervi. Siamo tanti, ci siamo mancati un po'. Veniamo da due anni durissimi, dobbiamo rivolgere un pensiero a chi non ce più, ai sanitari, a chi ha lavorato nei supermercati, agli agricoltori. Sono tante le categorie che hanno lavorato durante il Covid. Un pensiero va a loro", dice Raggi dal palco davanti alla piazza nella quale sono presenti circa 3000 persone. "Insieme possiamo cambiare Roma, lo facciamo per noi e i nostri figli, dobbiamo avere il coraggio di andare avanti su questo percorso iniziato", dice la sindaca.

"Quello che è stato spesso rimproverato a Virginia è una certa lentezza iniziale, all'inizio i frutti non si sono visti, ma ci credo... Io che conosco le difficoltà dell'amministrare so che nemmeno superwoman sarebbe riuscita a riavviare una macchina che si era sclerotizzata, rallentata, non era facile, ecco", è un passaggio del'intervento di Conte sul palco. "Roma può correre con Raggi, rinnoviamole la fiducia. Avanti con coraggio", aggiunge il leader grillino. "Raggi ha candidato Roma a Expo 2030, uno di quegli eventi che non portano voragini ma tante eredità. Quindi lascia in eredità, dopo che avrà svolto anche il secondo mandato da sindaca, l'Expo 2030 o comunque la candidatura di Roma".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli