Elezioni: Sel, decreto su firme a vantaggio esclusivo liste centriste

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''Il decreto legge approvato ieri notte dal governo, nella parte riguardante la riduzione del numero delle sottoscrizioni per la presentazione delle liste e' di fatto un decreto a vantaggio esclusivo di liste centriste''. Lo afferma una nota della segreteria nazionale di Sinistra Ecologia Liberta' (Sel). ''Peraltro - prosegue la nota- nella sua esposizione anche di dubbia chiarezza. Non si capisce cosa significa componente politiche all'interno dei gruppi parlamentari, le uniche componenti sono nel gruppo misto. In particolare risulterebbero cosi' esonerati dalla raccolta delle firme i seguenti Partiti: UDC, Minoranze linguistiche, Movimento per le autonomie-Alleati per il sud, tutti partiti piu' o meno afferenti al 'centro'. Non si capisce se il decreto sia scritto male o se il governo ha inteso favorire solo i piu' fedeli sostenitori''.

Ricerca

Le notizie del giorno