Elezioni, siglato il patto tra Azione ed Italia Viva: Calenda sarà il leader

Carlo Calenda
Carlo Calenda

È deciso, Azione ed Italia Viva correranno insieme alle elezioni anticipate previste per il 25 settembre 2022. Carlo Calenda è stato fermato fuori la sede del suo partito ed ha risposto (anche con alcuni “no comment”) alle domande dei giornalisti.

Elezioni, siglato il patto tra Azione ed Italia Viva: Calenda sarà il leader

Al momento Renzi e Calenda non si sono incontrati perchè il leader di Italia Viva era impegnato. Ci sarà sicuramente una firma a siglare l’accordo tra i due partiti che costituiranno il terzo polo, per ora gli staff stanno lavorando. Carlo Calenda è soddisfatto di quanto realizzato con l’ex collega ed amico ai tempi del Partito Democratico (PD) ma non si lascia scappare troppe risposte in presenza della stampa.

Per Calenda questa coalizione sarà duratura

L’accordo prevede un 50 e 50. “Non parlerò di cose tecniche”, così ha detto Calenda, ma ha anche detto che in campagna elettorale sarà lui il leader della coalizione. Un giornalista lo provoca e gli chiede quanto durerà quest’alleanza con Renzi, in riferimento alla toccata e fuga con il PD. Calenda ha risposto che durerà tanto perchè non ci saranno alleanze con Fratoianni e Di Maio e sarà incentrata sulla cosiddetta Agenda Draghi.