Elezioni suppletive per il Senato 2020 a Napoli: affluenza al 9,23%

elezioni suppletive senato 2020 napoli affluenza

Dopo le regionali in Emilia Romagna e Calabria, è la volta delle elezioni suppletive per il Senato 2020. I seggi si sono aperti domenica 23 febbraio a Napoli; seguirà Roma il 1 marzo e l’Umbria l’8 marzo toccherà all’Umbria. L’affluenza registratasi è stata bassissima: solamente il 9,23% degli aventi diritto ha scelto il parlamentare che andrà a sostituire il deceduto grillino Franco Ortolani.

Elezioni suppletive Senato 2020 a Napoli: l’affluenza

Nella città campana si poteva votare, come di consueto, dalle 7 del mattino fino alle 23 di sera. La redazioni di Notizie.it ha seguito lo sviluppo delle operazioni di voto e i dati relativi all’affluenza. Alle ore 12 questa si attestava al 2,77% e alle 19 al 7,29%.

A Napoli si è votato per il collegio uninominale 07 della Regione Campania. Il collegio comprende i quartieri Arenella, Barra, Miano, Piscinola, Poggioreale, Ponticelli, San Carlo all’Arena, San Giovanni a Teduccio, San Pietro a Patierno, Scampia, Secondigliano, Vicaria, Vomero e della zona industriale.

I candidati

I candidati erano:

  • Salvatore Guangi, candidato sostenuta da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia;
  • Giuseppe Aragno, di Potere al Popolo;
  • il giornalista Sandro Ruotolo, sostenuto dal sindaco Luigi de Magistris e da DemA, Pd e Leu;
  • Luigi Napolitano, che conta sul sostegno del Movimento 5 Stelle;
  • Riccardo Guarino, della lista ‘Rinascimento partenopeo’.