Elezioni, Tajani (FI): "Serve tetto a prezzo del gas, Europa deve fare in fretta"

(Adnkronos) - (di Silvia Mancinelli)

"Serve un’azione immediata da parte del governo per aiutare chi è in difficoltà, bisogna vedere nelle pieghe del bilancio cosa si può trovare, altrimenti bisogna andare fuori dal bilancio, e sarebbe l’extrema ratio". Lo dice il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani prima di intervenire al Cna per un confronto con il mondo dell’artigianato e delle piccole imprese.

"Noi abbiamo proposto anche un secondo recovery plan europeo, proposta accolta e sostenuta anche dal fondo monetario internazionale: quello è un ulteriore strumento per tagliare i fondi. Poi serve un tetto al prezzo del gas imposto a livello europeo - aggiunge - non solo per il gas che viene dalla Russia. Anche lì l’Europa deve fare in fretta, è lo strumento migliore per sconfiggere l’inflazione".

"Personalmente - prosegue Tajani - ho qualche riserva anche sulle scelte della Banca Centrale Europea: bene tenere sott’occhio l’inflazione ma non credo che l’aumento del costo del denaro sia la giusta soluzione perché la crisi europea viene da fuori Unione, non è come negli Stati Uniti, quindi bisogna essere molto prudenti quando si aumenta il costo del denaro perché questo rischia di mettere in ginocchio tante imprese che devono accedere al credito per superare le difficoltà".

Il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani rispondendo all’Adnkronos sulle dichiarazioni di Carlo Calenda, convinto che il governo di centrodestra non supererà i 6 mesi, ha anche aggiunto: "Il governo di centrodestra durerà a lungo perché avrà un’importate maggioranza, con Forza Italia parte determinante di questo governo grazie alla sua credibilità, serietà, affidabilità soprattutto sul palcoscenico internazionale e per il grande sostegno che diamo a famiglie e imprese in questo momento difficile".