Elezioni Torino, Damilano al seggio con genitori e figli

·1 minuto per la lettura

E' entrato qualche minuto dopo le 9.30 nel seggio del liceo Alfieri il candidato sindaco di Torino per il centrodestra Paolo Damilano tenendo per mano gli anziani genitori, Margherita e Giovanni, 91 e 95 anni, e accompagnato dai due figli più grandi Chiara 24 anni e Luca 23 fra un mese. Un saluto ai componenti del seggio e poi, all’uscita qualche selfie con alcuni elettori in attesa.

"Sono molto tranquillo, abbiamo fatto un buon lavoro", ha detto colloquiando con la stampa Damilano subito dopo aver votato e, quindi, ha fatto un appello al voto: "speriamo che ci sia la più alta affluenza possibile, dopo la pandemia di deve dare una prova di democrazia".

Dopo aver atteso che i genitori e i figli votassero, Damilano ha lasciato il seggio diretto a casa dove trascorrerà la giornata in famiglia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli